La Cantina

Media

La cura della Cantina Damilano è affidata alla scrupolosa attenzione di Guido Damilano, mentre lo sviluppo commerciale e il delicato rapporto con i clienti, è seguita da Paolo e Mario Damilano.


La Cantina, ben visibile percorrendo la provinciale Alba-Barolo a circa 1,5 km da Barolo verso Alba, quasi all'altezza con La Morra, è stata oggetto di un importante intervento di ristrutturazione ed è caratterizzata da un'architettura contemporanea e funzionale. Molto piacevole è il paesaggio delle Langhe che la circonda, ormai famoso nel mondo e non solo in quello enogastronomico.


Ma il segreto dell'alta qualità si cela nelle uve che danno origine ai vini Damilano, che provengono dai 53 ettari di vigne che l'Azienda conduce con la stessa cura, abilità e rispetto dei fondatori, unita alla sapienza contemporanea del trarre la massima qualità. Si tratta di vitigni prestigiosi, collocati nelle zone elettive, soprattutto per la produzione di uve nebbiolo. Basti pensare ai Cru in dotazione, quali Cannubi, Liste, Brunate e Cerequio.


I vigneti sono situati nelle terre di Barolo, Verduno, Grinzane Cavour, Novello, La Morra, Castiglione Falletto, Casorzo, Serralunga, Diano d'Alba, Vezza d'Alba.


La produzione vinicola dell'Azienda si aggira intorno alle 322 mila bottiglie annue, da cui provengono vini prevalentemente rossi, ma è nel Barolo che l'eccellenza dei vini prodotti trova il suo alfiere più rappresentativo. I Cru Cannubi, Brunate, Cerequio e Liste si distinguono per uno spettro organolettico molto diverso, figlio di caratteristiche della terra, che dall'innata eleganza di Cannubi e Brunate passa al carattere più deciso e strutturato di Cerequio e Liste.


Ai quattro Cru di Barolo, si affianca il Barolo Lecinquevigne, un assemblaggio di cinque vigneti provenienti dai comuni di Barolo, Grinzane Cavour, Novello, Monforte.


A completamento di gamma si producono anche Langhe Nebbiolo, Barbera d'Asti, Barbera d'Alba LaBlu, Dolcetto d'Alba, Langhe Arneis, Rosato, Moscato d'Asti, Barolo Chinato e la Grappa di Nebbiolo da Barolo.


Oltre che nel mercato italiano, Damilano è presente in ben 26 paesi, tra i più importanti in termini di fatturato spiccano il Canada, la Russia, la Gran Bretagna, la Svizzera e la Germania. I vini Damilano sono molto ben distribuiti anche nel mercato americano (50%), dove il successo del marchio è stato consacrato dall'ingresso del Barolo 2001 nella super classifica dei Top 100 di Wine Spectator.